sabato 8 agosto 2020

REVIEW PARTY: "Oltre la rapina" di Manuel Sgarella


Titolo: Oltre la rapina
Autore: Manuel Sgarella
Genere: Crime
Editore: Self Publishing
Pagine: 231
Prezzo ebook: 2,99 €
Prezzo cartaceo: 10,99 €

Un ex poliziotto infiltrato.
Una donna da ritrovare.
Il futuro da ricostruire.
Nel modo sbagliato.


Dopo aver venduto oltre 20.000 copie in ebook con le prime due storie del Cieco, torna l’ex poliziotto con la sua nuova indagine. “Oltre la rapina” è un romanzo crime autoconclusivo , che si inserisce nel filone narrativo di Luca Morando, un antieroe che è spesso costretto dagli eventi a fare quello che è giusto, ma nel modo sbagliato, dovendo affrontare il proprio passato. Perché sono sempre le azioni che abbiamo compiuto a definire le scelte che facciamo oggi. Questa volta, però, gli intrecci tra malavita e politica si fanno più intensi e quello che scoprirà il Cieco potrà cambiare il destino di una nazione.

Questa è una storia basata su fatti di cronaca realmente accaduti. È la storia di come questi fatti potrebbero intrecciarsi. È la storia di quello che potrebbe realmente accadere. Se non è già successo.

SINOSSI
Un gruppo di rapinatori colpisce in pieno giorno una banca nella periferia di Milano. Tra loro anche un ex poliziotto, Luca Morando, detto “il Cieco”, che da mesi si è infiltrato in quel gruppo. Dopo la fuga, nella cascina dove hanno fatto il cambio dell’auto, viene ritrovato un cadavere e la banda, guidata da un altro ex poliziotto, “il Celerino”, è costretta a sciogliersi.
Luca ha forti dubbi su quello che sta facendo: non sa più da quale parte stare. La sua copertura è saltata da tempo, eppure sia la polizia che il Celerino gli hanno promesso di fargli riavere Diana, la sua amata, costretta all’esilio nel programma di protezione testimoni, per aver raccontato, mesi prima, la verità sulla corruzione nella Milano post Expo. Ma da tempo Diana è scomparsa.
Inoltre la banda ha un obiettivo particolare che conosce solo il Celerino. Lui sta seguendo le direttive di qualcuno che non si accontenta più di conquistare solo Milano. Qualcuno che vuole uscire dai confini, che vuole Roma, che vuole l’Italia. L’ex agente Luca Morando, per poter riavere Diana, è destinato a scoprire la verità dietro quelle rapine, dietro quei rapimenti.
Una verità che arriverà a toccare anche il suo passato, che lo costringerà ad affrontare i suoi demoni, ma anche a fronteggiare i vertici corrotti dello Stato, con le inquietanti implicazioni tra politica e malavita che definiscono il destino di una nazione. Senza volerlo, Luca dovrà compiere delle scelte precise, costretto a decidere tra quello che è giusto e quello che deve fare per forza. Anche se è contro la legge.


RECENSIONE:
Eccomi qui nottambula con uno degli impegni da portare a termine durante le ferie. Questa volta niente romance, ma un bel romanzo crime tutto ad ambientazione italiana. 

Il libro in questione è “Oltre la rapina” di Manuel Sgarella, terzo volume con protagonista “Il Cieco” un ex-poliziotto; per me è la prima volta che leggo quest’autore e sicuramente vedrò di recuperare i primi due romanzi in cui sono narrate nel dettaglio vicende che fanno parte del passato del Cieco, che nell’ultimo capitolo vengono solo accennate come eventi già accaduti.


È difficile recensire una storia come questa, con tanti dettagli, tanti intrecci e tanti personaggi, senza lasciarsi scappare qualche spoiler: la trama ci rivela già a sufficienza, svelandoci alcuni particolari del libro.


La rapina che la banda compie nelle primissime pagine, ricorda fin dalle battute iniziali quella di un celebre film degli anni ’90, Point Break, già citato anche dall’autore, per l’uso delle maschere con i volti dei presidenti degli Stati Uniti.


Ma non è una rapina come le altre, dietro a questa c’è qualcuno che tira le fila e che tesse una trama alle loro spalle: solo uno di loro è a conoscenza delle reali motivazioni che li ha condotti fino a quella banca. Un dispiego di tecnologia e mezzi per un bottino fin troppo modesto… è quello che si chiede poi il vicequestore che segue le indagini.


I vari personaggi mostrano profili complessi e ben delineati, c’è un lato nascosto di ciascuno, che al lettore viene svelato a piccole dosi, tranne che per il Cieco, Luca, di cui possiamo apprezzare le due personalità che convivono nello stesso individuo, un po' come Dottor Jekyll e Mister Hyde.


L’autore nel raccontare gli intrecci tra criminalità, poliziotti corrotti, personaggi loschi che vogliono conquistare la città, in un mix tra finzione e scenari realistici, fa tornare alla mente, di quelle della mia, età gli anni di “Mani Pulite” … Quante volte abbiamo detto, pensando al mondo della politica, chissà cosa c’è sotto? E quando la realtà è venuta a galla, ha superato di gran lunga la fantasia.


Cosi in questo romanzo che nasce da fatti realmente accaduti, si fa fatica a scindere cosa è vero da cosa è falso, cosi come il protagonista non saprà distinguere con facilità chi è dalla sua parte e chi mente in questa storia.


Arrivata a questo punto non posso dirvi altro, un romanzo come questo deve solo essere letto, con attenzione, senza escludere di recuperare i precedenti, per conoscere a fondo il personaggio del Cieco.


A livello tecnico, la stesura del libro presenta alcuni refusi, e alcune parti un pochino più lente, ma personalmente non mi hanno disturbato più di tanto la lettura, anche se una piccola revisione al testo sarebbe consigliata, per presentare ai lettori un prodotto perfetto, anche sotto questo aspetto.


Alla fine ho trovato davvero un buon romanzo, una trama avvincente, un ritmo che ha saputo tenermi incollata alla pagine, anche quando ha visibilmente rallentato, segno che comunque l’autore è bravo a catturate la curiosità e l’attenzione del lettore.


Sono contenta di aver preso parte a questo evento di promozione che mi ha permesso di scoprire questa storia, il mio voto è positivo 4/5 stelle.
 

venerdì 7 agosto 2020

RECENSIONE: "Kain. A forbidden love" di Cassie Gray

Titolo: Kain. A forbidden love
Autore: Cassie Gray
Casa editrice: Self publishing
Genere: Forbidden romance
Pagine: 210
Formato: Ebook
Prezzo: 0.99
Store on line: Amazon, e in abbonamento KU
 
Trama:
Ai Blake dovevo ogni grammo di felicità racimolato negli ultimi sei anni, ma il destino trova sempre modi contorti per presentare il conto e lo compresi quando Drew, mio padre, morì.
Fu allora che conobbi lo zio Kian. Un estraneo fino a quel momento. Avrei dovuto odiarlo.
Finì che mi innamorai di lui.

La vita non mi aveva mai regalato nulla. A un certo puntò mi regalò lei: ribelle e proibita. Un peccato che fui costretto a commettere. La figlia di mio fratello.

Ringraziamenti dell'autrice:
Questo libro nasce nel 2016 e rimane nel cassetto perché non era pronto, poi perché avevo altri progetti, poi perché non mi sentivo pronta io.
Quando però mi sono decisa a pubblicarlo è successo una specie di maremoto e qui, fra queste righe, io sono rimasta in piedi.
Grazie a queste righe ho parato i colpi.
Un ringraziamento speciale va alle ragazze del mio gruppo; al comitato di lettura, prezioso e indispensabile; ad Aurelia, Eleonora, Ilenia, Veronica, Iside, Chiara, Silvia. Una menzione particolare per Nadia: cara, il tuo aiuto è stato grandioso. Alle amiche di sempre, soprattutto a Elena, Giovanna ed Erika, e alle nuove (Laura, grazie).
Ai blogger che mi hanno ospitato, a quelli che mi hanno recensito, siete stati gentilissimi.
Alle amiche che ho trovato.
Spero di non aver dimenticato nessuno, nel caso me ne scuso.
A voi lettori va la mia gratitudine più grande.

RECENSIONE:
Il blog è in ferie, ma quale periodo migliore per recuperare le letture e le recensioni arretrate?

In realtà questa sarebbe dovuta andare online la scorsa settimana, ma né il blog, né Facebook avevano voglia di collaborare. 

E quindi dopo una decina di giorni di stop, con finalmente una connessione internet decente, eccomi a presentarvi una delle letture recenti: si tratta dell’ultimo lavoro di una delle mie autrici preferite, che con lo pseudonimo Cassie Gray, ci regala una storia piccante dal titolo “Kain, A forbidden love”. 

Sono orgogliosa di far parte del comitato di lettura e di aver letto questo romanzo in anteprima, tra l’altro si tratta del mio primo forbidden Romance, quindi ringrazio l’autrice per questa opportunità e per la copia ebook ricevuta.

Ma entriamo nella narrazione e conosciamo meglio Kain e Madelyne, rispettivamente zio e nipote, poiché Kain è il fratello di Drew, il padre adottivo di Madelyne, che si ritrova a 18 anni di nuovo senza una figura di riferimento al suo fianco.

Perché Drew, per lei, è stato un padre presente, molto più di Karen, che non le ha mai fatto realmente da madre, tanto che alla morte del marito non esita ad affidare la figlia alle “cure” di Kain, quello zio tanto attraente e tanto tentatore. 

Madelyne è una ragazza difficile, ribelle, non si sente amata ed è sempre alla ricerca di approvazione; la serenità che ha conquistato, è durata finché Drew non è morto, lasciandola sola con una madre che non le dimostra affetto e che non è in grado o non vuole prendersi cura di lei.

Kain è un uomo di quasi quarant’anni, potente e ricco, a capo di un’azienda leader nel settore del gas; bello e dissoluto, ha sempre preso dalla vita e dalle donne tutto quello che possono offrire. Non è tipo da relazioni stabili, ma dato che ha fatto una promessa, si ritrova suo malgrado ad occuparsi di una ragazzina appena diciottenne che gli darà del filo da torcere.

Mentre Madelyne è segretamente attratta dal fascino dello zio, Kain non ha assolutamente messo in conto l’effetto che la giovanissima nipote riesce ad avere su di lui.

Riusciranno a resistere all’attrazione che li lega, facendo prevalere la ragione, oppure due anime ferite e simili fra loro, troveranno il modo per ottenere un equilibrio e vivere appieno la loro relazione?

Ci sarebbe moltissimo da dire e da raccontare di questo romanzo, ma non posso e non voglio rovinarvi il piacere di leggerlo.

La storia è schietta, rude e diretta; le scene erotiche sono esplicite e rendono bene l’idea della chimica e dell’attrazione forte che travolge e lega i due protagonisti.
La narrazione è a Pov alterni, in questo modo entriamo meglio nella vita e nella testa dei due personaggi, scoprendo il loro carattere, la loro personalità, i loro pensieri…

L’autrice mette in evidenza la razionalità con cui Kain e Madelyne tentano di gestire il loro rapporto, ma lascia ampio spazio anche all’altro lato della bilancia, quello istintivo e passionale che attrae entrambi come una calamita.

A livello tecnico il romanzo è perfetto, nessun refuso, nessuna sbavatura, i dialoghi sono una parte importante della storia, così come lo sono le riflessioni e la psicologia dei protagonisti.
Ho letto il romanzo tutto d’un fiato, il ritmo è incalzante e la curiosità spinge il lettore a divorare pagina dopo pagina. 

Tra i personaggi secondari, quello che merita una citazione particolare è Karen, la madre adottiva di Madelyne: la descrizione che l’autrice ne fa, mettendo in evidenza le sue mancanze come figura di riferimento per la figlia, la rendono verosimile e viene da chiedersi come una persona che dovrebbe sorreggere e confortare possa essere così distaccata e anaffettiva. 

Il personaggio però funziona, ed è ben fatto, poiché tutto quello che viene evidenziato del suo atteggiamento e del suo carattere, arriva forte e chiaro al lettore che può solo provare rabbia per una madre che si comporta come lei.

In conclusione cos’altro dirvi?
Di sicuro che l’autrice scriva come Cassie Gray o con qualunque altro nome decida di firmare i suoi lavori, non fa alcuna differenza: la sua penna dolce e graffiante, passionale e profonda, è lì fra le pagine ed è capace di tirare fuori personaggi tormentati ma affascinanti come Kain o ribelli e bisognosi d’amore come Madelyne.

Per il resto fatevi un regalo, prendete un paio d’ore del vostro tempo e leggete questa bellissima storia.
Il mio voto, indubbiamente 5/5 stelle
 

giovedì 6 agosto 2020

PRESENTAZIONE ROMANZO: "Together vol. 1 e 2" di AA.VV.

TITOLO: Together vol. 1 e 2
AUTORE: AA.VV.
EDITORE: Words Edizioni
GENERE: Generi vari
FORMATO: Ebook (2,99) Cartaceo (15,90)
RELEASE DATE: 06.08.2020

Antologia di beneficenza a favore del reparto di oncologia pediatrica
del “Gaslini” di Genova
#aiutateciadaiutarli

Insieme per aiutare.
Insieme per solidarietà.

Insieme per dare una piccola speranza a quei bambini che oggi non ce l’hanno.
Con questo scopo, trentasei autori hanno unito le loro penne e le loro parole in un’antologia di beneficenza a favore dei piccoli pazienti del reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale “Gaslini” di Genova. Nasce così Together, il progetto ideato dal blog Romanticamente Fantasy Sito - RFS con la voglia di fare, nel proprio piccolo, qualcosa di reale e tangibile per aiutare chi ne ha più bisogno. A supporto di RFS c’è la casa editrice Words Edizioni, che ha sposato con entusiasmo e ha messo a disposizione le proprie competenze a beneficio della pubblicazione che oggi diventa realtà.

I racconti, divisi in due volumi, saranno acquistabili su Amazon in ebook e cartaceo e disponibili con Kindle Unlimited.
 
VOLUME 1
Eric e Mike amici per la neve, Danilo Castellano
Come cane e gatto, Roberta Ciuffi
Vita da cani, Erika Cotza
La voce di Pachamama, Maria De Riggi
Pappagallo curioso…, Amneris Di Cesare
Una storia d’amore e coltelli, Pitti Duchamp
La felicità bussa due volte, Miriam Formenti
Lola Marléne, Laura Gaeta
Il diario dei sogni, Rita Mariconda
Duemila anime, Laura Randazzo
Un cucciolo per dire di sì, Michela Ray
Sposa per una notte, Barbara Riboni
Quel solo bacio, Aina Sensi
Eternamente tuo, Melissa Spadoni
Il dubbio, Elena Ungini
Travolta: Una storia Krinar, Anna Zaires



VOLUME 2
Stregati dalla luna, Mariangela Camocardi
Il bacio del vento, Francesca Cani
Il canto della sirena, Adele Vieri Castellano
Il colore del mare, Liliana D’Angelo
Decisioni, Francesca Daniele
Una promessa di felicità, Vera Demes
La luce di Orione, Federica Laura Ferruzzo
Il mio cuore torna da te, Vita Firenze
Un inferno in paradiso, Rossella Gallotti
Scarti, Paola Garbarino
Portami con te, Paola Gianinetto
A Natale ogni scherzo vale, Viviana Giorgi
Deep, Alice Innocenti
Micha’s Bride – All the king’s men #9, Donya Lynne
Chiamami ancora, MAG
Come il vento su Top Withens, Alessandra Paoloni
Rectified, Tiffany Reisz
Dorothea, Patrizia Ines Roggero
Hey Jude, Elen T.D. e Alessandro Testa

REVIEW PARTY: "Innamorata di te - Bragan University Vol. 3" di Gianna Gabriela

TITOLO: Innamorata di te
SERIE: Bragan University Vol. 3
AUTORE: Gianna Gabriela
EDITORE: Queen Edizioni
GENERE: New Adult
PAGINE: da definire
FORMATO: Ebook - cartaceo
PREZZO: 3,99 Ebook – 12,90 cartaceo
DATA DI PUBBLICAZIONE: 31 Luglio 2020
NB: Ebook disponibile nei vari store

Trama:
A Zack Hayes hanno insegnato che il duro lavoro, alla fine, ti ripaga sempre. Lui vive rispettando questa morale, lavorando part-time, giocando a football e seguendo tutti i corsi all’università, nella speranza che i suoi genitori possano smettere di spaccarsi la schiena lavorando tutto il tempo. Tuttavia, quando le cose cominciano ad andare storte, Zack inizia a pensare che quando vieni dal niente, il duro lavoro non ti porta da nessuna parte. Emma Wilson ha passato tutta la vita a nascondersi nell’ombra, perché non è come i suoi genitori vorrebbero che fosse. Come suo padre vorrebbe che fosse. Lei trascorre tutto il suo tempo a studiare o a leggere pile di libri romantici. È solo quando la sua compagna di stanza comincia a frequentare un giocatore di football che i due mondi che ha cercato faticosamente di tenere separati, alla fine si scontrano.

Biografia Autore:
Gianna Gabriela è una ragazza di provincia che vive a New York. È una scrittrice e una lettrice accanita, tanto che considera la lettura la sua droga. Scrive soprattutto Young Adult e New Adult Romance. I suoi romanzi parlano di sexy uomini alpha e forti eroine di cui c'è sempre bisogno.

La Queen Edizioni pubblicherà la serie "Bragan University”.


RECENSIONE:

Buon pomeriggio, anche se il blog è in ferie già da qualche giorno, non potevo assolutamente mancare all’evento organizzato dal blog Tre gatte tra i libri: eccomi quindi a presentarvi il terzo capitolo della serie “Bragan University” dell’autrice Gianna Gabriela, dal titolo “Innamorata di te”, edito dalla Queen Edizioni che ringrazio come sempre per la copia ebook fornita.

Anche questa volta l’autrice, con la sua scrittura fluida, scorrevole, e coinvolgente, ci fa vivere una storia dolce e romantica, in cui, al tempo stesso, ci mette di fronte ad una realtà che ci offre spunti di riflessione sul mondo dorato degli sport universitari, mostrandoci che spesso l’apparenza inganna. 


Lo sa benissimo il protagonista, Zach Hayes, giovane promessa del football, che all’insaputa di tutti, lavora per mantenersi agli studi, ma lo fa soprattutto per poter dare una mano alla famiglia, che non è ricca ed economicamente sta attraversando un periodo difficile.


Le sue giornate sono dense di impegni, tra gli allenamenti estenuanti, i turni massacranti al lavoro, e le serate alcoliche con gli amici, Zach fatica a stare dietro a tutto e lo studio delle materie più complesse ne risente, portando a casa risultati non soddisfacenti.


Ma essere bocciato significa avere un posto assicurato in panchina, e veder sfumare cosi la possibilità di essere notato sul campo… e fare dello soprt che ama una professione ben pagata.


Come risolvere questo problema? In realtà alla soluzione ci ha già pensato il coach, obbligando Zach a frequentare delle lezioni extra affiancandogli un tutor.


Niente di strano, se la tutor non fosse Emma, la compagna di stanza di Zoe che abbiamo conosciuto nel secondo volume, una dolce ragazza appassionata di romanzi rosa, studiosa e riservata, e che, soprattutto, fa di tutto per stare alla larga dal football, e da chi lo gioca. 


Perché lei ha un segreto, nessuno o quasi, sa chi è suo padre e il pessimo rapporto che ha con lui… ma quest’ultimo si impone, obbligandola ad accettare il ruolo di tutor senza possibilità di rifiutare.


È così che le strade di Zach ed Emma si incontrano, e quello che ne viene fuori è un mix di personalità diverse, quasi opposte, ma che si incastrano così bene fra loro che si finisce per leggere la loro storia con gli occhi a cuoricino.


Ho scoperto l’autrice solo con il secondo volume, ma dopo aver recuperato il primo, sono stata entusiasta di leggere anche questo, e vi confesso che non vedo l’ora di scoprire i prossimi capitoli e i suoi protagonisti. 


La narrazione è a Pov alterni, dal punto di vista di entrambi, ed è la formula perfetta per assaporare al meglio tutte le emozioni che il romanzo offre. È bello anche ritrovare i protagonisti dei due capitoli precedenti, vedere come sono andate avanti le loro storie e fare la conoscenza con nuovi e vecchi personaggi.


Ancora una volta Gianna Gabriela ci regala un romanzo dolce, una coppia con i piedi per terra, pronta ad affrontare a testa alta le difficoltà che la vita reale pone loro di fronte.
Il mio voto 5/5 stelle non poteva essere da meno.

giovedì 30 luglio 2020

SEGNALAZIONE USCITA: "Sesso, Hawaii e cliché" di Barbara Parodi

 
Titolo: Sesso, Hawaii e cliché
Autore: Barbara Parodi
Editore: ode edizioni
Prefazione a cura di Livia Sarti
Genere: chick-lit
Prezzo ebook: € 2.99
Prezzo cartaceo: € 12.99
Data pubblicazione: 30 luglio
Serie: no
Autoconclusivo: sì 

Trama: Se esistesse un incipit adatto a questa storia, parafrasandone uno famoso, sarebbe il seguente: 
 
È una verità universalmente riconosciuta che se nella casella della posta trovi una busta quadrata in carta spessa e di colore avorio qualcuno che ti conosce ti vuole male.
Tutto ha avuto inizio con quella dannata lettera, ma diamine! Se tornassi indietro l'aprirei ancora cento volte.

Estratto:  
Uscii come se fossi un’appestata sentendo che il prurito era tornato. L’uomo che mi aspettava sorrideva cordiale.
«Cos’è successo?» mi chiese.
«Ehm… è possibile che io abbia usato una foglia per… E poi lei… Cioè si è gonfiata.»
Patetica. Ho fatto pipì, ho usato la foglia e la mia vagina si è gonfiata. Semplice, no? Il medico sembrò pensieroso.
«Dovrei dare un’occhiata» mi disse, tranquillo.
Certo. Allentai l’asciugamano e lo feci scivolare sul pavimento. Gli occhi erano fissi su una piccola crepa in alto a destra della parete.
«Sì, è una reazione allergica.»
Grazie al …
«Ma non ci sono piante che possono provocare questo» continuò, indicando la mia vagina, «in così poco tempo. È più probabile che lei sia allergica a qualcosa o forse un raro morso della nananana makaki’i» concluse.
«Nananana che?»
L’uomo sorrise.
«È un piccolo aracnide innocuo che fa il nido sotto le foglie. È possibile che sentitosi in pericolo l’abbia morsa e lei abbia sviluppato una reazione allergica.»
Ah.
Un aracnide.
Morso.
La mia patata.

Biografia:
Barbara Parodi nasce a Milano nel 1983. Conseguita la laurea in Filosofia inizia a insegnare presso un istituto privato. Nel 2016 esordisce in self con il romanzo horror Segui le mosche che verrà ripubblicato nel 2019 con la casa editrice Dark Zone.
Nel Febbraio del 2020 assieme alla amica e collega Anna Russo decide di aprire la O.D.E. Edizioni: una piccola e dinamica casa editrice con tanto entusiasmo.
Proprio sotto il marchio O.D.E. pubblica la divertente commedia romantica Sesso, Hawaii e cliché.

SEGNALAZIONE USCITA: "Un tiro dritto al cuore - Game On vol.4" di Kristen Callihan

Il 30 luglio torna in libreria Kristen Callihan con Un tiro dritto al cuore, quarto libro della serie Game On! 

Siete pronti a lasciarvi conquistare dalla storia di Finn e Chess?! 

Amazon https://amzn.to/39DtXPK
Kobo https://bit.ly/2Pag4zo
Ibs https://bit.ly/2EyXq1Z
Feltrinelli https://bit.ly/3fcgv6L
Itunes https://apple.co/2EsGGJz


Unica regola… con un coinquilino mai!

L’ ultimo posto in cui Finn Mannus, quarterback superstar dei New Orleans Saints, vorrebbe trovarsi è davanti a una macchina fotografica, nudo. Soprattutto se la fotografa dall’aspetto alternativo non si lascia impressionare neanche un po’ dal suo fascino e dalla sua spavalderia. Ma Chess Copper è stata assunta dalla squadra per occuparsi degli scatti per un calendario di beneficenza, e il campione arrogante non ha altra scelta se non posare per lei. Finn e Chess non potrebbero essere più diversi: come quarterback di una squadra famosa a livello mondiale, lui è abituato a vivere sotto i riflettori, mentre Chess ha sempre preferito rimanere dall’altra parte dell’obbiettivo. Eppure, insieme a una innegabile attrazione reciproca, dal quel servizio fotografico nasce un legame di amicizia inaspettato, perché Finn e Chess hanno in comune molto più di quanto sembra. L’ unico ostacolo tra loro è un’attrazione bruciante da tenere a bada perché, anche se insieme sono opposti ma perfetti, entrambi cercano cose molto diverse nella vita… La situazione si complica però quando l’appartamento di Chess va a fuoco e Finn interviene prontamente per aiutarla e le offre di stare in casa sua. Da coppia di amici improbabili, Finn e Chess si ritrovano ad essere due coinquilini complici, e i confini tra l’amicizia e qualcosa di più profondo si fanno sempre più confusi. E se Finn avesse mentito a se stesso per tutto il tempo, e volesse che Chess diventi il suo tutto e non solo la sua coinquilina? Allora potrebbe rivelarsi difficile far capitolare la sua amica: Chess è una dura, abituata a ingannare il mondo per non esporre mai i suoi punti deboli. Certo, Finn è un campione del football anche perché è incredibilmente abile nell’aggirare le difese dei suoi avversari… Ce la farà anche questa volta a guidare la sua linea d’attacco dritto al cuore di Chess?

Tutto è lecito nella convivenza e nel football… inizia la partita!

mercoledì 29 luglio 2020

REVIEW PARTY: "Three point shot" di Martina Pirone

Titolo: Three point shot
Autore: Martina Pirone
Genere: Sport romance (basket)
Romanzo autoconclusivo, primo di una trilogia di stand alone
Editore: Self publishing
Prezzo: ebook 1,99, cartaceo 12.90, incluso nell’abbonamento Kindle Unlimited
Uscita: 28 luglio 2020 (seconda edizione) Preorder dal 18 luglio
Strillo: Lei è il suo tiro da tre punti
Pagine: 330

Trama: Dave ha 24 anni e pochi semplici obiettivi: diventare un giocatore di basket professionista, approdare in serie A e non soffrire più per colpa di una ragazza.
Ma quando nella sua vita arriva Alida, esuberante italo-messicana dalle mille risorse e con una passione smodata per il basket, ignorare i suoi sentimenti per salvaguardare il proprio cuore diventa una partita quasi impossibile da giocare.
Tra loro si accende subito una scintilla, ma se per Alida lui è molto più̀ di un amico, Dave farà di tutto per togliere ossigeno alle divampanti emozioni che prova, quando quella “nanetta” tutto pepe si trova nelle vicinanze.
E quando il loro rapporto giunge finalmente a una svolta decisiva, sarà il destino a offrire loro l’occasione di un tiro da tre o il rischio di una tremenda disfatta. E se le loro scelte per il futuro li mettessero su strade diverse? L'amore sarà̀ più̀ forte delle ambizioni di una vita intera?

RECENSIONE:
Buon pomeriggio, eccomi con l’ultimo degli eventi a cui partecipo prima della pausa estiva: questa volta vi presento “Three point shot” di Martina Pirone, uno sport romance uscito ieri nella sua seconda edizione, con una nuova cover molto particolare. È il primo volume autoconclusivo della serie “Never let me down”.

Avevo già avuto il piacere di leggere Martina in un altro romanzo, e anche con questo ha dato conferma della sua bravura: la storia è coinvolgente, i personaggi sono amabili e divertenti, e non vorresti mai arrivare alla parola fine.


Quello che mi ha molto colpito, sono i dettagli, sia nelle ambientazioni (Roma vista con gli occhi di Alida e di Dave è fantastica) sia nelle descrizioni delle partite di basket, i giocatori famosi citati, insomma una serie di piccoli accorgimenti che rendono la stesura accurata e che sono il segno di una minuziosa preparazione da parte dell’autrice.

Alida è un bellissimo personaggio, con Giorgia la sua amica fidata ha un rapporto speciale quasi come sorelle, si confidano tutto e anche se adesso sono a chilometri di distanza (Giorgia è a Londra per motivi di studio) riescono a sentirsi con regolarità sapendo di poter contare l’una sull’altra. 

All’inizio appare un po' timida, ma dopo aver fatto amicizia anche con i ragazzi della squadra di basket, sport di cui lei è tifosa sin da bambina, scopriamo una Alida solare, appassionata e piena di vita.

David (Dave come lo chiamano gli amici) rimane subito colpito da quella “nanetta” bruna esuberante con la passione per il karaoke: fra loro si instaura subito un legame, un’amicizia profonda che ha bisogno di tempo per mutare in qualcosa di più.

Conosciamo subito anche gli altri personaggi, le amiche di Alida, Lucrezia e Sara, Andrea il migliore amico di lei, Riccardo, Adriano, Francesco che sono gli amici stretti di Dave, e poi facciamo conoscenza anche con le rispettive famiglie.

Che non sono proprio le prime in lizza come migliore famiglia dell’anno, ma a modo loro sono vicine ai figli e soprattutto quando ne hanno veramente bisogno.

La narrazione a Pov alterni, quella che adoro quando leggo romance, ci fa entrare in punta di piedi nei pensieri della nostra coppia, ed è bello scoprire la nascita dei sentimenti reciproci attraverso i loro occhi.

Cos’altro dirvi senza fare spoiler? Almeno un paio di domande: riusciranno Alida e Dave a fare un passo nella giusta direzione? Oppure qualcosa si metterà sul loro cammino?
David ha un sogno, giocare da professionista? Troverà la squadra giusta? E Alida farà parte del suo futuro? 

A queste domande dovrete rispondere da sole leggendolo, io posso solo dirvi che non vedo l’ora di leggere i prossimi capitoli, perché sono curiosa di scoprire cosa ha riservato il futuro ai nostri personaggi.

Ringrazio ancora una volta Martina per avermi coinvolto nell’evento e per la copia ebook fornita.

Il mio voto è super positivo 5/5 stelle

COVER REVEAL: "Grida il mio Nome" di Chiara Cavini Benedetti


Titolo: Grida il mio Nome
Autore: Chiara Cavini Benedetti
Editore: Self publishing
Genere: New Adult
Serie: Silent Love #1
Formato: Ebook e cartaceo
Prezzo: 2,99€ (In preorder 0,99€ ) - da definire
Data di pubblicazione: 14 ottobre 2020
Romanzo disponibile su Amazon e KindleUnlimited 

TRAMA:
Sono molte le cose che Noah Davis nasconde.
Il suo passato. I suoi demoni. Le sue cicatrici.
Cicatrici così estese che si sono insinuate sotto la sua pelle, nel tentativo di marchiargli l’anima.
Sono molte le cose che Amber Riley nasconde.
I suoi incubi. Le sue paure. La sua voce.
Una voce che non usa da mesi e che l’ha imprigionata nel silenzio.
Tutto cambia quando Amber si trasferisce alla Liberty High, una prestigiosa scuola privata nella piccola cittadina di Glenwood.
È lì che Amber conosce Noah, il ragazzo dal viso pieno di lividi e dagli occhi cupi come la notte. Amber dovrebbe stargli alla larga.
Lui è pericoloso.
È oscuro.
Sembra un angelo caduto che porta i segni dell’inferno sulla pelle.
Avvicinarsi a Noah sarebbe come giocare con il fuoco, e Amber non può rischiare di bruciarsi, non di nuovo.
Ma quando Noah impara a sentire il silenzio di Amber, all’improvviso l’inferno perde di importanza.
Fino a quando non minaccia di distruggerli entrambi. «Vorrei che l’unico motivo per cui il giorno dopo non riesci a parlare, fosse perché hai passato tutta la notte a gridare il mio nome.»

BIOGRAFIA AUTORE:
Chiara Cavini Benedetti è nata nel 1996 a Firenze, città che ha poi lasciato per trasferirsi in Scozia. Quando non è impegnata a svolgere il suo ruolo di caporedattrice, si ritrova ad ascoltare musica a tutto volume mentre litiga con i personaggi di cui scrive, che non seguono mai le trame da lei prestabilite.

COVER REVEAL: "Triplo Axel" di Sonia Gimor


Titolo: Triplo Axel
Autore: Sonia Gimor
Editore: Dri Editore
Genere: Contemporaneo
Collana: Sport Romance
Pagine: 377
Data di uscita: 4 agosto
Formati disponibili: ebook 2.99/ cartaceo 16,99 € circa
 

Trama:
Tutti mi ritengono colpevole.
Nessuno conosce la verità.
Avevo tutto ciò che volevo.
Successo, soldi, donne.
Adesso la mia carriera è sull'orlo del baratro.
E poi è arrivata lei.
L'unica in grado di salvarmi.
E la mia ultima possibilità.
Sono un pattinatore professionista.
Il migliore.
E questa è la mia storia.
 

Autrice:
Sonia Gimor è nata a Pordenone il 7 aprile 1988, ma si è trasferita a Treviso nel 2009, città dove tuttora vive con i suoi figli.
Il suo primo romanzo, “La vita che ho sognato”, è stato tradotto e pubblicato in Gran Bretagna, Canada e Stati Uniti.
Dal suo esordio ha scritto diversi romanzi, ha diretto la collana romantica di una nota Casa Editrice ed è poi approdata in Dri Editore, dove lavora come responsabile editoriale.
 Con “Triplo Axel” festeggia la sue decima opera pubblicata.
 


Estratti:
«Oh, ma io non sono borioso. Sono semplicemente il più bravo pattinatore italiano in circolazione, ecco tutto» ironizzo, anche se la penso più o meno così per davvero.
Lei alza un sopracciglio. «Mi dispiace deluderti, ma sei piuttosto carente nelle trottole» puntualizza, utilizzando a suo vantaggio la mia ammissione.
«Sì, questo è vero. Ma a quanto pare per quelle ho trovato la migliore allenatrice sulla piazza» ammicco.
«Già, sei un uomo fortunato» ammette divertita.
Le sue labbra si distendono.
I miei occhi cadono sulla sua bocca.
E, per un attimo, mi dimentico di cosa stavamo parlando.

Non farlo, non lasciarti andare.
Non assecondare il sentimento che sta nascendo dentro di te.
Merda! Credo di essere fottuta.
Come faccio a spiegare al mio cuore che ne uscirà distrutto?
Impossibile, sta già tamburellando imperterrito, fregandosene degli avvertimenti della ragione.

«Allora, potrò baciarti di nuovo?» insiste, e sembra ci sia speranza nella sua voce.
Cerco il coraggio dentro di me. Non sono più una ragazzina e voglio che sappia che lo desidero davvero. Sono una donna, in fondo, e di certo non devo vergognarmi per ciò che sento.
«Andrea, credevo fosse abbastanza evidente, ma mi farei baciare da te almeno un altro milione di volte.»

martedì 28 luglio 2020

REVIEW PARTY: "Appartengo solo a te" di Karen Morgan

Titolo: Appartengo solo a te
Autrice: Karen Morgan
Trilogia: Vol.1 Found my way
Genere: New Adult
Editore: ODE Edizioni
Prezzo E-Book: 0,99€ Disponibile anche con Kindle Unlimited
Cartaceo: Da definire
Data di uscita: 15 luglio

Trama:
Erin Tilson ha coronato il sogno di andare alla UChicago.
Tutto le è sembrato perfetto fino all’incontro con Carter Dowell: alto, capelli neri e uno sguardo cupo.
Lui è bello e dannatamente sexy, e le cambia la vita.
Il suo segreto potrebbe, però, fare a pezzi l’anima e il cuore di Erin.


RECENSIONE:
Buon pomeriggio, il blog oggi partecipa al review party per la promozione del romanzo di Karen Morgan “Appartengo solo a te”: questo libro fa parte di una trilogia, ed è una riedizione di “Arrivi tu”, uscito in versione self nel 2017 e riproposto in una nuova veste grafica e di contenuti dalla ODE Edizioni che ringrazio per la copia Arc fornita.

Seguo l’autrice ormai da quasi un anno e devo dire che leggendo questo e avendo letto i suoi ultimi lavori si nota tantissimo la sua maturazione come scrittrice, tanto che questo volume inizialmente mi aveva dato l’impressione di essere stato scritto da una mano differente.


Poi entrando sempre di più nella storia ho trovato la Karen che conosco bene, quella che ti fa torcere l’anima con i suoi personaggi, che ti seduce con le scene erotiche esplicite e sensuali.


La narrazione è tutta dal punto di vista di Erin, la protagonista, giovane studentessa della UChicago, dove riesce ad essere ammessa con una borsa di studio per i suoi merito di studio.


Al suo arrivo si scontra subito con Carter, il bad boy della situazione, strafottente, per nulla gentile con lei, ma stranamente i due opposti si attraggono e per quanto cerchi di tenerlo alla larga da sé, lui sarà sempre dove meno se lo aspetta.


Al campus farà amicizia con Julie, la sua compagna di stanza, una ragazza solare e simpatica con cui instaurerà subito un forte legame, e cercherà di metterla in guardia su Carter…


Sarà quest’ultima a inserirla nella sua cerchia di amici, Mike, Brad, Nora e anche Carter, ad introdurla alle feste del campus: Erin all’inizio è un pesce fuor d’acqua, lei che ha sempre pensato allo studio, a fare tutto secondo le regole.


Regole che comincerà ad infrangere per assecondare Carter, come saltare le lezioni per passare del tempo con lui: ma il ragazzo nasconde qualcosa, un segreto che non vuole assolutamente rivelare e che li fa litigare ed allontanare ogni volta, finché lui pentito non torna sempre a chiederle scusa. 


Ovviamente non posso svelarvi di più, vi rovinerei la lettura… ma un paio di riflessioni mi sento ancora di farle: per prima cosa Karen affronta in questo romanzo un tema delicato, come già era accaduto in “Come il sole all’improvviso” dove si parlava di anoressia tra gli studenti.


L’altro aspetto è sicuramente la figura di Erin, che in alcune occasioni avrei voluto che dimostrasse più polso, più determinazione a non farsi mettere i piedi in testa da Carter. 


La narrazione, come accennavo sopra, è tutta dal Pov di Erin e questo aspetto ci permette di essere nei suoi pensieri, ma esclude completamente quello che passa per la testa di Carter.


Non mi sarebbe dispiaciuto conoscere i sui pensieri, le sue paure, quello che prova per lei…


Non vedo l’ora di leggere il capitolo successivo e scoprire come continuano le storie dei vari personaggi…


Il mio voto è positivo, 4/5 stelle ci stanno tutte.