sabato 15 giugno 2024

RECENSIONE: "House of Pain - serie Creed in Love vol.2" di Naike Ror

 

Titolo: House of Pain
Autore: Naike Ror
Serie: Creed in Love vol.2
Editore: Always Publishing
Genere: New adult, College Romance
Pagine: 480
Data di uscita: 24 maggio 2024
Prezzo cartaceo: € 15.90
Prezzo ebook: € 3.99
 
Trama:

Le ferite da guarire sono tante, l’amore potrebbe essere l’unica cura.


Cresciuta nel mondo delle Little Miss Sunshine, un microuniverso in cui l’unico dogma è l’aspetto esteriore, Hanna Foster sa bene cosa significhi essere bella, gareggiare per il primo posto e vincere a discapito delle amicizie. 
 
Negli anni però, Hanna ha finito per odiare con tutta se stessa il suo bellissimo viso, che le ha deturpato l’infanzia, facendola piombare in un incubo da cui scappare è stato difficile. Eppure, ha anche imparato molto: i ricordi del periodo più brutto della sua giovane vita l’hanno forgiata, l’hanno spinta a crescere, a studiare ad Harvard e contornarsi solo di persone belle nell’anima, senza badare all’aspetto.
 
L’unica eccezione è Emery, che con il suo fisico statuario, la sua ossessione per la pasticceria e la sua gentilezza che a lei sembra solo un espediente, fa scattare tutti i campanelli d’allarme nella testa di Hanna. È troppo bello, troppo dolce, e minaccia di scardinare le porte dietro cui lei ha nascosto… se stessa.  Emery Scott ha una vita splendida e un futuro già scritto. Nel suo passato c’è un’infanzia adombrata dai disturbi alimentari e dalla solitudine, ma nel presente? Ora, Emery può considerarsi realizzato. Presidente della confraternita dei Creed, a Yale, nel suo letto sono passate molte delle ragazze del campus, e può contare su due amici che ama come fratelli.
 
Non manca nulla, a parte l’amore che sogna da sempre, quello di una persona che, nell’andare avanti con la propria vita, non lo lasci indietro. Insomma, a parte… la felicità.  Quando i suoi occhi si posano sulla timida Hanna però il suo cuore fa un tuffo e la sua speranza inizia a galoppare. Per quanto corteggiarla sia difficile, la sola presenza di quella ragazza lo fa sentire diverso. Con Hanna, Emery può essere davvero se stesso - non solo il ragazzo, il presidente e il futuro avvocato perfetto. E questa è un’opportunità che nessuno mai gli ha concesso davvero.

Emery è il perfetto ragazzo d'oro americano. Hanna è in fuga da un incubo. Due vite che non hanno nulla in comune. Eppure, il loro incontro cambierà tutto.

Biografia Autrice:
Naike Ror è una scrittrice italiana, nota nel panorama romance per aver pubblicato più di sedici romanzi in self publishing, che spaziano dal romance puro al romantic suspense, e dal contemporaneo al new adult. 
Nel 2022 Naike Ror ha conquistato per tre volte il primo posto della classifica digitale italiana e ha segnato il record di più di 80 milioni di pagine lette dei suoi libri dalle lettrici. Tra le sue serie di successo: After Him, R.u.d.e. e la serie I colori dell’amore. Si definisce madre, spesso figlia, a tratti sorella e una lettrice compulsiva. 
È arrivata sugli scaffali delle librerie italiane grazie ad Always Publishing con l’appassionante saga moderna delle famiglie York e Lancaster: Petali e spine e Lacrime e stelle e con Alway be my baby. House of Pain è il secondo romanzo della serie Creed in Love, grande successo del self publishing che approda in libreria dopo la pubblicazione di House of Love.
 
RECENSIONE: 
Buon pomeriggio lettrici!!! Dopo un periodo di pausa, torniamo in casa Always Publishing con una delle loro ultime uscite: “House of Pain” di Naike Ror. Ringraziamo come sempre la casa editrice per la copia ebook messa a disposizione.

Rispetto al primo volume della serie, questo nuovo capitolo mi ha coinvolto subito, sin dalle prime pagine: Hanna ed Emery hanno mostrato immediatamente il loro carattere, la loro personalità e la curiosità di scoprire cosa avevano da raccontare mi ha fatto divorare la loro storia, regalandomi qualche ora spensierata, regalandomi una piacevole distrazione dal caso delle ultime settimane.

Li avete già incontrati in occasione dell’uscita di House of Love, il libro che ci presenta le vicende di Cruz ed Essie, e in questo romanzo a loro dedicato ci svelano molto del loro passato.

Hanna ha avuto un’infanzia difficile, quando a causa dal suo bell’aspetto, la madre la obbligava a partecipare ai concorsi di bellezza, quei Little Miss Sunshine a cui qualche anno fa è stato dedicato anche un film.

La competizione e l’ossessione del genitore per questo tipo di concorsi, sono stati la miccia che ha innescato un altro periodo drammatico nella vita della giovane, ma questo aspetto e le sue conseguenze, sono ciò che ha forgiato l’attuale personalità di Hanna e per lei le attenzioni di Emery sono tutt’altro che gradite…

Anche lui non ha avuto un passato facile, figlio dell’élite della città e con un futuro praticamente già scritto ha fatto del cibo la sua valvola di sfogo, tanto che non solo gli piace mangiare, ma per la gioia dei suoi amici, è anche un abile quanto fantasioso pasticcere. Ama i dolci alla follia, ma non sa che il profumo che emanano scatenano in Hanna brutti ricordi…

Il rapporto tra i due è strano, lo ammetto, ma Naike è stata brava a farmeli amare incondizionatamente. Ho tifato per loro da subito, anzi ero già curiosa di scoprire le loro vicende dopo la fine del primo libro della serie.

Lui scanzonato e festaiolo, lei ligia al dovere e con un obiettivo prefissato da cui non vuole e non deve allontanarsi. Sembrano così lontani, è così difficile pensare che siano compatibili; invece, potrebbero essere benissimo la medicina l’uno dell’altro.

Conosco l’autrice da tempo, grazie soprattutto al passaparola tra le lettrici più affezionate, ma vuoi per il tempo a disposizione, vuoi per mille altre ragioni, pur avendo diversi suoi libri nel Kindle, ho iniziato a leggerla proprio da quando è approdata alla Always Publishing con cui collaboro da un po’.

Vi confesso che non mi sorprende che sia tanto apprezzata. I personaggi di questo libro sono magnetici, hanno una forza d’animo che sorprende e sconvolge, soprattutto Hanna con quello che ha passato e che non vorremmo mai augurare a nessuno, nemmeno al nostro peggior nemico.

Il romanzo non ha momenti morti, o almeno non me ne sono accorta, tanto sono stata presa dalle vicissitudini dei due protagonisti. È lungo, ma non avrei tolto nulla ne aggiunto altro: perfetto così com’è.

Questa serie è davvero coinvolgente e aspetto impaziente la storia del “professore” che, secondo me, darà delle belle soddisfazioni e viste le premesse, anche la sua controparte femminile non sarà da meno.

Direi che posso fermarmi qui, le 5/5 stelle sono pienamente meritate.

 

RECENSIONE: "Faster, il brivido dell'amore" di Paola Chiozza

 

Titolo: Faster, il brivido dell'amore
Autore: Paola Chiozza
Editore: Always Publishing
Genere: Sport Romance
Pagine: 376
Data di uscita: 10 maggio 2024
Prezzo cartaceo: € 15.90
Prezzo ebook: € 3.99
Illustrazione: MiLa ToRRo

Trama:
A tredici anni Savannah Swan, treccine ai capelli e apparecchio ai denti, sa già spingere sull’acceleratore per raggiungere i suoi traguardi: diventare una pilota seguendo le orme di suo padre, il pluricampione di Formula 1 Sidney Swan, e conoscere il bellissimo pilota spagnolo Alejandro Santacruz. 
 
Soprannominato “El Matador”, Alejandro è arrogante, spregiudicato nelle curve quanto rigoroso nelle prove tecniche e, nonostante sia il peggior nemico su pista del padre, ha rubato il cuore di una ragazzina cresciuta a pane e motori. Il loro incontro nel paddock, però, è molto diverso dai sogni di Savannah e il ritorno alla realtà è sconvolgente. La tremenda cotta per Alejandro svanisce veloce quanto il giro di pista sulla sua monoposto, sostituita da un odio viscerale. 

Sette anni dopo, Savannah sta per coronare il proprio sogno: esordirà come pilota nella Formula 3, l’unica donna del circuito, e contribuirà a sviluppare la monoposto di Formula 1 della scuderia dello zio. Cosa potrebbe macchiare la sua felicità? Scoprire che a guidare quell’auto sarà proprio la sua vecchia e odiata cotta. 

Dopo un anno lontano dalle corse, Alejandro ha accettato di tornare a gareggiare per la scuderia più scarsa del Mondiale, e non ha intenzione di spiegare a nessuno le sue motivazioni,  tantomeno alla figlia del suo più acerrimo rivale. Savannah, ormai cresciuta, è affascinante, sfrontata e piena di talento, e litigare con lei accende in lui un'adrenalina che solo le corse gli hanno fatto provare.

Quando le telecamere iniziano a seguirli a ogni passo, e gli sponsor a spingere affinché i due piloti si fingano una coppia, Alejandro si ritrova a correre una gara che non può vincere, perché i contorni dell’odio e dell’attrazione si sfumano. Ma nei circuiti del cuore il talento non basta: bisogna imparare a conoscersi, a fidarsi e a perdonarsi. Così Savannah e Alejandro fonderanno il battito dei loro cuori col suono delle ruote sull’asfalto, scambiandosi piccole paure, grandi speranze e quel brivido speciale di una passione condivisa. Il brivido, intenso, dell’amore.

Biografia autrice:
Paola Chiozza è una scrittrice di romanzi di narrativa femminile che ha raggiunto il successo in Italia grazie all'autopubblicazione su Amazon. Da sempre amante della lettura, scrive il suo primo libro a soli diciassette anni e nel 2013 inizia a condividere le proprie opere sulla piattaforma di Wattpad. 
Tra i suoi romanzi di maggior successo: Punizione Divina, Conflitto di interessi e La serie dei Goldsmiths. Ferrarista sfegatata e amante della Formula Uno, non si perde mai un Gran Premio ed è per questo che ha deciso di scrivere uno sport romance ambientato nel mondo che più ama. Faster. Il brivido dell'amore è il primo romanzo dell'autrice a essere pubblicato con Always Publishing.
 
RECENSIONE:
Per chi come me è cresciuta con le domeniche passate davanti alla tv a tifare Ferrari, in occasione dei Gran Premi, trovare qualche romanzo ambientato in quel circo folle che è il mondiale di Formula 1 è sempre una piacevole tentazione.

Quindi pensate la mia gioia quando ho scoperto che un’autrice che seguo sin dalla sua “punizione divina” si è cimentata con l’argomento ed è uscito Faster, il brivido dell’amore, edito da Always Publishing che ringrazio come sempre per la fiducia e la copia ebook fornita.

Sto parlando di Paola Chiozza che nel suo ultimo lavoro ci porta in pista o, meglio, ci fa sbirciare un po’ anche dietro le quinte, in un mondo fatto di test, di prove in pista e di preparativi fatti a tavolino.

L’autrice ha studiato e si vede, c’è sicuramente anche tutta la sua passione per questo sport che, così individualista e così adrenalinico, coinvolge chi lo segue e lo ama.

Personalmente, però, non è scattata la scintilla per quello che ho letto: sarà stata l’aspettativa alta, dovuta all’entusiasmo di poter leggere un altro libro ambientato nel mondo delle corse, ma non ho percepito le emozioni che speravo mi trasmettesse la storia, al pari di quello che si prova seguendo un gran premio, dal vivo o in televisione.

Mi spiego meglio: nel romanzo sono raccontate le gare e tutto quello che ruota intorno alla macchina, dallo sviluppo alle prove e non solo ovviamente la storia tra i due protagonisti.

Ecco mentre le vicende di Alejandro e Savannah, sono coinvolgenti al punto giusto, le loro scaramucce e la passione che divampa accendono l’interesse del lettore, alla parte tecnica, quella dell’ambientazione, sembra che manchi qualcosa, non sono riuscita a “sentire” il brivido come è accaduto in passato con altri romanzi simili.

Probabilmente il difetto è mio, come ho detto sopra avevo aspettative alte, essendo un’appassionata sin da ragazzina, una che ha visitato qualche circuito e che conosceva a memoria i nomi di tutti i piloti, e che purtroppo, ha impresso nella mente anche i brutti incidenti accaduti negli anni…

Questo per dire che, al di là di questa mia personale riflessione, tirando le somme il romanzo c’è, è scritto bene, curato come si deve, i personaggi sono interessanti, sia dal punto di vista caratteriale che emotivo, tanto da entusiasmare le numerose lettrici che, come accade per ogni uscita di Paola, accorrono entusiaste a leggere ogni suo lavoro.

Per questo il libro si merita le 4/5 stelle

Acquistalo qui

mercoledì 12 giugno 2024

RECENSIONE: "Bad Cruz" di L.J. Shen

 

Titolo: Bad Cruz
Autore: L.J. Shen
Casa editrice: Always Publishing 
Genere: Commedia Romantica
Pagine: 384
Data di uscita: 17 maggio 2024
Prezzo cartaceo: € 15.90
Prezzo ebook: € 5.99
Traduzione: Serena Stagi e Federica D’Ascani
Illustrazione: MiLa ToRRo

Il dottor Cruz Costello è decisamente fuori portata. Tennessee Turner è decisamente…  fuori di testa.

Tennessee Turner è talmente abituata a essere l’oggetto dei pettegolezzi e il bersaglio delle occhiatacce delle malelingue della piccola città di Fairhope da essersi costruita una corazza. Dietro il trucco deciso e la succinta divisa del diner in cui serve ai tavoli, infatti Nessy va avanti con la sua vita consapevole che nessuno, la sua famiglia in prima linea, ha intenzione di dimenticare gli errori che lei ha commesso né di credere che sia diversa dalla sexy svampita che appare. 

Il dottor Cruz Costello, dal canto suo, ha ben altri problemi. Considerato da tutto il paese il meglio che Fairhope possa offrire, ha trascorso la vita saltando da un successo all'altro, riempiendo di orgoglio la sua famiglia e assecondando ogni aspettativa riposta sulle sue spalle - anche se incarnare la perfezione non è sempre facile o divertente.

Quando la sorella di Tennessee si fidanza col fratello di Cruz, le loro due famiglie organizzano una crociera prematrimoniale per conoscersi meglio e trascorrere del tempo insieme. Peccato che Nessy, senza smentire la sua pessima reputazione, combini un guaio enorme e finisca bloccata sulla nave da crociera sbagliata, in una cabina per due… con Cruz. Per di più, il premuroso e gentile dottore tira fuori il suo lato antipatico solo con lei. Ma quando l’alcol comincia a scorrere e i segreti a venire a galla, dieci orribili giorni in mare con l’uomo che Tennessee ha sempre destato (e anche sempre sognato) possono prendere una piega impensabile. Di certo, tra una pecora nera e un ragazzo prodigio si accenderanno strabilianti fuochi d'artificio, ma saranno le premesse per navigare felici verso l'orizzonte o per un naufragio assicurato?

Biografia autrice:
Dal 2015 L.J. Shen si è imposta come autrice rivelazione del genere romance, con i romanzi della The Saints’ Series che si sono susseguiti in cima alle classifiche internazionali, cogliendo un’impressionante seguito di fan. Ora Leigh vive nel nord della California con il marito e i suoi figli, anche se prima di sistemarsi ha girato il mondo, stringendo legami con numerosi amici che possono testimoniare quanto lei sia una “vera dura”, proprio come i personaggi che ama dipingere nei suoi romanzi.
 
Leigh è diventata famosa per il suo talento nel costruire protagonisti controversi, degli anti-eroi, dei veri e propri cattivi che hanno catturato i cuori di migliaia di lettrici. Di L.J. Shen Always Publishing ha già pubblicato i bestseller internazionali Il ladro di baci, Il diavolo veste nero e Quando l’anima brucia, oltre alla The Saints’ Series e alla serie All Saints’ High.
 
RECENSIONE:
Quando ho iniziato a leggere questa storia, avevo sperato di divertirmi un po’ con una lettura scacciapensieri, invece Tennessee, la protagonista di Bad Cruz, il nuovo libro di L.J. Shen uscito per Always Publishing, mi ha trasmesso un’infinta tristezza per buona parte della narrazione.

Sulla carta questo romanzo dava l’impressione di essere una storia spensierata, di quelle che si leggono sotto l’ombrellone e l’ambientazione di una nave da crociera poteva aggiungere il giusto spirito vacanziero.

Tennessee è un ciclone, una catastrofe umana: tutto quello che fa si trasforma in qualcosa di tragicomico, in qualcosa, di cui le persone che sono con lei in quel momento non possono fare altro che provare imbarazzo.

Lei è la figlia sbagliata, quella che non ne combina una giusta: persino la sua famiglia si vergogna di lei, che non è più una bambina, ma una donna adulta a cui nessuno a mai mostrato un briciolo di fiducia…

Questo aspetto della sua vita mi ha lasciato addosso una profonda malinconia, quasi pena per lei, e l’autrice è stata brava a trasmettere questa sensazione. Da un certo punto di vista quello che le accade è ridicolo, folle, basta pensare alla scena dello scambio della valigia… chi ha letto sa. Dall’altra è davvero assurdo che capitino tutte a lei.

E Cruz, il perfetto dottore, quello che tutte le madri vorrebbero come marito delle loro figlie come ci finisce su una nave da crociera, oltretutto a dividere una cabina con Nessy?

Partiamo dall’inizio. Dopo qualche capitolo in cui scopriamo qualcosa sulla protagonista, troviamo il motivo per cui Tennessee e Cruz finiranno nella stessa nave: la sorella di lei e il fratello di lui stanno per sposarsi, e i genitori dello sposo organizzano una crociera prematrimoniale per far si che le rispettive famiglie facciano conoscenza.

Tralasciano le numerose raccomandazioni che la sorella e la madre le fanno per non essere messe in imbarazzo nei confronti della futura suocera, a Tennessee, che tutti chiamo Casinessy per ovvi motivi, viene dato il compito di acquistare, per lei e il dottore, il biglietto.

Non poteva accadere diversamente che la ragazza creasse confusione e confondesse il nome della nave, tanto da confermare per entrambi un viaggio completamente diverso. Si ritroveranno così non solo a condividere la nave, ma anche la cabina dove dovranno passare la notte.

Tra loro ci sono dei trascorsi che riguardano gli anni del college, quando troppo giovani per mostrare i propri sentimenti, hanno preso strade diverse.

La Shen ci sorprende anche stavolta con una storia diversa dal solito a cui ci aveva abituate, ma non per questo meno intesa e meno coinvolgente. È stato interessante assistere all’evoluzione dei due personaggi, al momento in cui entrambi diventano consapevoli dei sentimenti che provano.

Ancora una volta siamo di fronte ad una coppia adulta, che deve destreggiarsi tra le vicissitudini che la vita ha messo loro difronte, e quando gli ostacoli provengono dalla propria famiglia non resta altro che contare l’uno sull’altro.

Promosso a pieni voti 5/5 stelle meritatissime. 
 

martedì 11 giugno 2024

RECENSIONE: "Cinder & Ella" di Kelly Oram

 

Titolo: Cinder & Ella
Autore: Kelly Oram
Editore: Always Publishing
Genere: Romance Young Adult
Pagine: 328
Data di uscita: 3 maggio 2024
Prezzo cartaceo: € 14.90
Prezzo ebook: € 4.99
Traduzione: Edy Tassi

Trama:
Il problema, con le fiabe, è che nella maggior parte dei casi cominciano con una tragedia...

Ella ha diciotto anni ed è un’appassionata di cinema e libri. Sul suo blog scrive recensioni spiritose che catturano l’attenzione di Cinder, un ragazzo di cui non conosce l’identità, ma che diventa presto il suo migliore amico e di cui lei si innamora.

A causa di un incidente stradale, in cui ha perso la mamma e ha riportato gravi ustioni, Ella però ha trascorso gli ultimi otto mesi in ospedale, per riprendersi dalle ferite e dal trauma. Ora deve trasferirsi a casa del padre che l’ha abbandonata quando era bambina e che vive con la nuova moglie e le due nuove figlie in una bellissima villa di Los Angeles.

La convivenza non è facile per Ella, che viene presa in giro dalle sorellastre e dai loro amici a scuola. Lei vorrebbe andarsene, ma l’unico modo per tornare “libera” è costruirsi una rete di sostegno che possa aiutarla ad affrontare le sfide che l’aspettano. Per questo, Ella decide di ricontattare l’unico amico che spera le sia rimasto, anche se non lo sente dal giorno dell’incidente e non sa davvero chi sia.

Brian è l’idolo di tutte le ragazzine, il ragazzo d’oro di Hollywood, il bad boy di cui tutti parlano. Per lui è un momento magico, perché sta per uscire il film che potrebbe garantirgli una nomination all’Oscar e farlo entrare nell’olimpo degli attori più richiesti e famosi. Deve solo dare una ripulita alla sua reputazione. Per questo, gli propongono di inscenare un finto fidanzamento con Kaylee Summers, che non solo è la sua co-protagonista nel film, ma anche la figlia di uno dei produttori più importanti di Hollywood.
Brian accetta, ma proprio in quel momento, dal passato gli arriva la mail di qualcuno che pensava non avrebbe sentito più, la ragazza con cui ha condiviso tre anni di chiacchierate anonime e di cui è segretamente innamorato.

Sarà questa, finalmente, l’occasione per loro di prendere coraggio e uscire allo scoperto? O la loro storia sarà destinata a non avere il suo lieto fine?

Un retelling moderno e originale di Cenerentola ambientato nello scintillante mondo di Hollywood che le lettrici romance di tutte le età non potranno fare a meno di amare.
 
Biografia autrice:
Kelly Oram ha scritto il suo primo romanzo all'età di quindici anni, una fan fiction sul suo gruppo musicale preferito, i Backstreet Boys, per il quale la sua famiglia e i suoi amici la prendono ancora in giro.  È ossessionata dalla lettura, parla troppo e le piace mangiare la glassa a cucchiaiate. Vive fuori Phoenix, in Arizona, con suo marito, quattro figli e il suo gatto, Mr. Darcy.  
Cinder & Ella è un bestseller che ha venduto più di 50.000 copie e ha fatto innamorare in particolare le lettrici tedesche,  entrando nella classifica dei libri più venduti per Der Spiegel. Attualmente tradotto in 11 lingue, Cinder & Ella è la storia d'amore con cui Kelly Oram debutta in Italia, nel catalogo Always Publishing.
 
RECENSIONE: 
Quante volte ci sentiamo fuori posto? Quante volte il nostro aspetto ci ha messo in imbarazzo? La protagonista del romanzo di Kelly Oram, Ella lo sa benissimo.
Da quando la madre è morta e lei si è risvegliata dal coma con il corpo coperto di cicatrici, la sua vita ha preso una piega dolorosa e piena di ostacoli.

Un padre che non vede ha anni e che si è creato una nuova famiglia senza di lei, fa irruzione nella sua vita obbligandola a trasferirsi a casa sua, dove oltre alla nuova moglie, la attendono le sue nuove sorellastre, Anastasia e Juliette.

In questo retelling di Cenerentola, Cinder e Ella, edito da Always Publishing troviamo appunto Ella, la protagonista, che rimasta senza la madre è costretta ad andare a vivere con il genitore e la matrigna, mentre Brian, un attore di Hollywood, che le ha conosciuto online come con il nome di Cinder, qui ricopre il ruolo del principe azzurro, colui che amerà ogni aspetto di lei, anche le sue ferite.  

Entrambi vivono in una gabbia, lei in quella creata dalle sue cicatrici, dalla paura di non essere accetta, di non essere più la ragazza spensierata di un tempo; lui attore con la carriera in ascesa, vive per apparire, costretto dalle circostanze anche a fingere un fidanzamento con la co-protagonista del suo film.

Cinder accetta questa situazione fino a che Ella non torna improvvisamente nella sua vita dopo mesi di silenzio: per loro scambiarsi messaggi, mail e telefonate diventa una routine, un’occasione per tornare ad essere sé stessi.

È infatti in queste occasioni che i due riescono a mostrarsi per quello che sono, senza maschere anche se nessuno dei due sa che faccia abbia l’altro.
Non sarà un percorso facile il loro, tutto in salita. La strada per essere di nuovo felici è piena di ostacoli.

Il libro è stato una lettura impegnativa in un periodo difficile, per cui è capitato che ogni tanto facessi una pausa.
I temi trattati nella storia sono stati affrontati con delicatezza e tatto dall’autrice, ma immaginare il percorso di Ella, le sue sofferenze non è stato per nulla semplice: è lei quella che cattura l’attenzione di chi legge.

Non che Cinder sia da meno, il suo personaggio è comunque ben articolato, scorrendo le pagine, ci troviamo di fronte ad un giovane innamorato che non vede altro che bellezza nella sua compagna e con la sua dolcezza sarà il suo paracadute nei momenti difficili.

Il romanzo, ho scoperto poi, fa parte in lingua originale di una serie con altri 6 titoli, tra cui un sequel che vede ancora protagonisti Cinder ed Ella, chissà se anche noi avremmo modi di leggerlo in italiano grazie ad Always.

Nel complesso è stata una bella lettura, non posso negare l’evidenza; personalmente penso che sia stato il libro giusto nel momento sbagliato, non sono riuscita ad apprezzarne tutte le sue sfumature come probabilmente la storia si sarebbe meritata.

Il mio giudizio è comunque di 4/5 stelle ben meritate e speriamo di leggere ancora altro di questa autrice.








 

 

sabato 1 giugno 2024

SEGNALAZIONE USCITA: "Tu Che Hai Strappato La Notte" di Benedetta Cipriano


Titolo: Tu Che Hai Strappato La Notte 
Autore: Benedetta Cipriano
Casa Editrice: Queen Edizioni
Genere: New Adult
Pagine: 335
Formato: Ebook e Cartaceo
Prezzo: Ebook € 3,99 - Cartaceo €15,90
Data di uscita: 01/06/2024

Trama:
Fiamma, con un fuoco che arde dentro di sé, desidera solo nascondersi. Camuffa la sua luce sotto maglioni larghi, combattendo contro un corpo che non ama. Vuole essere invisibile, una farfalla di vetro confusa nel vento.
 
Ma Rodrigo ha incrinato il suo cristallo. Lui, con il suo sguardo abbagliante e l'anima ferita, ha visto la sua luce e vuole farla splendere. Due mondi diversi, due anime spezzate che si incontrano. Rodrigo, l'atleta burbero che nasconde un dolore oscuro, si ritrova a specchiarsi in Fiamma. Entrambi combattono contro i fantasmi del passato, cercando di sfuggire all'ombra che li avvolge. L'incontro tra Fiamma e Rodrigo potrebbe essere la scintilla che accende la speranza. Due solitudini che si attraggono, due fuochi che possono illuminarsi a vicenda. Un'inversione di rotta, un viaggio verso la luce, dove finalmente possono sentirsi visti e capiti.


Biografia autrice:
Benedetta Cipriano s’innamora delle parole nell’istante in cui, per la prima volta, stringe la penna tra le dita. La scrittura diviene per lei un’amica fedele, un luogo nel quale rifugiarsi ogni volta che si perde. Così inizia a dare vita a storie fatte d’amore, di passione, di poesia, dolore e tenerezza. Benedetta riempie file Word di parole, taccuini e diari di pensieri e quando non macchia d’inchiostro la carta o non batte le dita contro la tastiera del suo computer legge senza sosta.
 
È una lettrice compulsiva. Un’amante del mare, del vento tra i capelli, dei tramonti visti dalla spiaggia. Ama praticare yoga, stare seduta in silenzio ad ascoltarsi, la magia della notte, il chiarore della luna e il nuovo inizio che regala l’alba. Vive di parole e respira parole. Sogna attraverso gli occhi dei suoi personaggi, viaggia con la fantasia e colleziona emozioni, donando, ogni volta, parte del proprio cuore, delle ferite, delle lacrime e dei silenzi ai suoi meravigliosi lettori.