martedì 6 ottobre 2020

REVIEW TOUR: "Slam dunk - Never let me down series vol.2 " di Martina Pirone

Titolo: Slam dunk
Autore: Martina Pirone
Genere: Sport romance (basket) 
Editore: Self publishing
Prezzo: ebook 2,90, cartaceo 12.90, incluso nell’abbonamento Kindle Unlimited
Uscita: 28 settembre 2020 (seconda edizione) Preorder dal 18 settembre 
Pagine: 340
Link Amazon: Disponibile dal 18 settembre
La vera vittoria è non arrendersi mai 


Trama: 
Riccardo ha due certezze nella vita: il basket e gli amici.
Il suo equilibrio perfetto s'incrina la mattina in cui è costretto a firmare la lettera di dimissioni dall’azienda nella quale lavora da tre anni.
L'incertezza economica rimette in discussione tutto il suo universo, ribaltandone le priorità, e il sogno di arrivare in Serie A diventa sempre più lontano.

Dopo l’umiliante rottura con il suo ex, Giorgia è pronta a tornare alla sua vecchia vita e dal suo migliore amico, Riccardo. Non appena i due si rivedono, gli anni di distanza svaniscono, nulla del loro rapporto sembra essere cambiato.
Mentre da una parte la loro amicizia cresce e si trasforma in attrazione, dall’altra, però, Giorgia non può venire meno alle scelte che la porteranno di nuovo lontana da tutti i suoi affetti.
La sua partenza inaspettata e Juan Miguel, il nuovo coinquilino affascinante, metteranno a dura prova il loro legame e, questa volta, non si potrà tornare indietro.
Un viaggio di crescita e di rivalsa. D'amore, di unione fraterna e di speranza.

Tornano i ragazzi del Trastevere Basket per trascinarvi in una nuova avventura.
Pronti a tifare per loro?
 
RECENSIONE:
“Non sono mai stato così bene in vita mia, questa è una verità spiazzante e mi disarma, sono nudo davanti a lei come lo è la mia anima”
Due righe di pochissime parole che riassumono l’essenza di questo romanzo. 

Di cosa sto parlando? Ma dell’ultimo lavoro di Martina Pirrone, “Slam Dunk” secondo volume della serie “Never let me down” che vede Riccardo e Giorgia come protagonisti, mentre ritroviamo tutti i personaggi presenti nel primo capitolo, più due new entry, Juan Miguel e Cleo, che saranno per un periodo i coinquilini di Giorgia.

Vi ricordate, vero, di Riccardo e Giorgia? Li abbiamo incontrati in Three Point Shot, dove percepiamo solo in modo superficiale il rapporto che li lega: qui invece la storia è tutta per loro, ma il punto di vista principale, quello che ha più spazio è proprio quello di Riccardo, che come sintetizzano le poche parole all’inizio di questa recensione, fra queste pagine si mette a nudo e ci mostra i suoi sentimenti, le sue paure e le incertezze per il futuro.

La narrazione è un alternarsi di presente e passato, con paragrafi che ci raccontano come è iniziata la loro amicizia sui banchi di scuola, come è proseguita nel tempo, rafforzandosi e diventando un legame unico, dove nessuno dei due ha mai fatto il passo in più, per timore di perdersi…

Non sto a raccontarvi la trama, se siete curiose, leggetelo, vi farà bene: a me ne ha fatto, dopo qualche lettura più faticosa, e qualche giornata lavorativamente storta, Riccardo e Giorgia fanno tornare il sorriso, la voglia di leggere e di rileggere anche di Dave e Alida.

I nostri protagonisti però non ci renderanno vita facile, ci saranno ostacoli mentali, (si faranno le solite paranoie, e li avrei presi a sberle in qualche occasione) oltre ad un terzo incomodo che si metterà sulla loro strada facendo venire a Giorgia qualche dubbio… e lì si che avrei voluto scuoterla per farle aprire gli occhi…

Tra i personaggi secondari, oltre ai ragazzi della squadra di basket, conosceremo anche Juan, e  lui dovrete scoprirlo da sole, ma sappiate che mi sta antipatico, e non dico altro; mentre Cleo, la coinquilina londinese, be’ dopo una prima impressione, in cui non mi è proprio piaciuto il suo atteggiamento, (leggendo lo capirete) alla fine si dimostra una buona amica, e chissà che non la ritroviamo in un prossimo romanzo.

Già perché come annunciato dal Martina nei ringraziamenti le vicende dei ragazzi del basket non sono finite, e il prossimo protagonista sarà Adriano, quello che corre sempre dietro alle belle donne: troverà pane per i suoi denti? 

Riccardo ricambierà il favore? Curiose, vero? Continuate a seguirmi, tanto sarà una delle mie letture non appena uscirà… speriamo presto.

Adesso vi lascio, spero di avervi incuriosito. Questo è uno di quei romanzi che una volta iniziato non vorresti mai mollarlo, che durante la lettura ti rimane in testa anche dopo aver chiuso il Kindle, e continui a pensare a loro, come ad un amico con cui stai bene, e non vedi l’ora di poter tornare da loro per scoprire come prosegue la storia dei ragazzi del Trastevere Basket.

Voto ovviamente super 5/5 stelle


Romanzo autoconclusivo, secondo di una trilogia di stand alone Never let me down series #2
 

Nessun commento:

Posta un commento