lunedì 10 gennaio 2022

REVIEW PARTY: "Arrogant Prince" di Irene Catocci


Titolo: Arrogant Prince
Autore: Irene Catocci
Genere: Royal Romance (second chance)
Serie: The Royal Family Series vol.1 (autoconclusivo)
Editore: Self publishing
Data di uscita: 29 settembre 2021
In esclusiva Amazon, cartaceo ed ebook – Kindle Unlimited

Trama:
Mi chiamo Alfredo Van Leeuwen e sono l’erede al trono di Ardezia.
Non fatevi ingannare dalle apparenze, potrei sembrare il principe azzurro delle fiabe, ma non lo sono affatto: sono arrogante, cinico e non provo sentimenti per niente e nessuno.
 
E mi piace che sia così.
 
So cosa state pensando, che sono solo un uomo disilluso dall'amore.
Forse è vero, ma adesso mi trovo nei guai fino al collo perché, per ordine di mio padre, mi vedo costretto a trasferirmi a pochi metri da Inger Vink, il mio castigo più grande e l’unica donna a cui abbia fatto scorgere l’uomo dietro la corona.
Spero, con tutto quello che resta del mio cuore, che la rabbia che lei prova per me, riesca a salvarmi dal rivangare il viale dei ricordi in sua compagnia.

Mi chiamo Inger Vink e non credo nell'amore.
Il principe delle favole è solo un imbroglio, io lo so bene perché ne ho conosciuto uno tanto tempo fa che mi ha illusa, usata e poi gettata via come un giocattolo rotto.
Credevo di essermi lasciata questa brutta parentesi della mia vita alle spalle, ma quando Sua Altezza Reale torna al castello dopo anni di lontananza, mi rendo conto che alcune cose sono impossibili da dimenticare.
Lo odio con tutte le mie forze e preferirei annegare nella palude prima di farmi di nuovo toccare da lui.

Biografia:
Irene Catocci vive in Maremma, immersa nel verde e nella tranquillità (il più delle volte), con il marito, le due figlie e un levriero con l’indole di un gatto. Dicono di lei che sia lunatica ma affidabile.
Divoratrice di romanzi thriller e film horror, ha anche un’anima romantica (per buona pace di suo marito) che riversa nei suoi protagonisti, facendogli compiere le dichiarazioni d’amore più disparate.
Della stessa autrice: Il dono. J.Skull. Cuore di Jagoda. Quel Mare Profondo. Doomed e Schegge di vetro e Mi Querido.
 

 
RECENSIONE:
Buon pomeriggio lettrici!!! Dopo la pausa natalizia, il blog riprende a proporvi le sue letture.
Iniziamo partecipando al review party per la promozione del romanzo di Irene Catocci, “Arrogant Prince” uscito a settembre scorso. 
 
E in attesa di scoprire la novella sequel che uscirà fra qualche giorno andiamo a scoprire com’è nata la storia tra Inger Vink e Alfredo Van Leeuween, erede al trono di Ardezia.
 
Quello che traspare dalla quarta di copertina non è nulla in confronto alle emozioni che la lettura delle quasi 300 pagine sarà capace di trasmettervi.
 
All’inizio, forse, vi sembrerà di leggere la solita storia, quella un libertino in chiave moderna, ma poi andando avanti, bastano poche pagine per capire che quella di Alfredo è solo una maschera per proteggersi, per nascondere il suo cuore…
 
Quella tra Inger e Alfredo è una favola, una moderna Cenerentola, solo che al posto della matrigna troviamo una regina attaccata alle tradizioni e poco incline ai cambiamenti pronta a cogliere in fallo la nuova arrivata.
 
Mentre una serie di personaggi che ruotano intorno alla coppia principale ci fanno ben sperare per i prossimi romanzi. Perché? Semplice, questo è il primo di una serie e state tranquille che tornerete volentieri nel piccolo Principato di Ardezia in compagnia dei suoi abitanti.
 
La giovane, futura principessa (non è uno spoiler, siamo in un romance e il lieto fine è d’obbligo, basta solo non svelare il percorso che fanno i protagonisti per arrivare al traguardo).
Dicevamo, la giovane è una talentuosa fioraia, le sue creazioni sono molto apprezzate dalle sue clienti e spesso Inger raccoglie fiori spontanei intorno al castello. E sarà proprio in una di queste uscite che si troverà davanti, dopo troppi anni passati ad odiarlo, proprio il suo principe arrogante.
 
Potrei raccontarvi per ore la storia di questi due protagonisti, ma non lo farò, dovrete immergervi nella lettura per catturare tutto il romanticismo che scaturisce tra loro, le schermaglie, i baci… già perché quelli non sono mai abbastanza.
 
Se come me amate i fiori potrete apprezzare qualche piccola chicca come la cannella in polvere utilizzata per cicatrizzare le radici delle orchidee… (qui l’autrice ha fatto bene i compiti oppure è un’amante di questi splendidi fiori).
 
E non potete fare a mene di affezionarvi a Gastone, la fedele guardia del corpo di Inger, e per utilizzare le parole dell’autrice… “gran rompiscatole”. Inoltre “soffia e corre come un drago” e se come me avete avuto a che fare con un esemplare del genere… be’ sapete di che parlo… 
 
Cosa dirvi ancora? Primo che sicuramente una volta iniziato a leggerlo non lo abbandonerete più, poi non potete fare a meno di fare il tifo per Inger e di innamorarvi di Alfredo, il principe delle fiabe che tutte vorremmo incontrare. Senza dimenticare Evita, la gemella del principe, sono sicura che la sua storia vi incuriosirà e che farete il tifo per lei.
 
Arrivata a questo punto mi fermo, vi aspetto la prossima settimana con la novella dedicata sempre alla nostra coppia, per scoprire come procede la loro storia.
Romanzo pienamente promosso, 5/5 stelle 
 



Nessun commento:

Posta un commento