venerdì 14 febbraio 2020

REVIEW PARTY: "My Muse - MY series vol.1" di Gioia De Bonis

Titolo: My Muse
Serie: #1 MY
Autore: Gioia De Bonis
Data di uscita: 14/02/2020
Editore: Little Black Dress
Genere: Contemporary romance, Music romance 

Link Amazon
SINOSSI
Gaele De Roberto è sicuro di sé, di ciò che ha raggiunto con l'impegno e con una buona dose di fortuna. È arrivato alle luci della ribalta grazie alla sua prima canzone, "La mia stronza preferita", in cui racconta di un amore passato. Tutto sembra perfetto fino a quando Gaele, durante l'intervista in una nota web radio, fa il nome della ragazza che lo ha fatto soffrire.
Ed è così che la vita di Alessia Lazzari viene stravolta: prima è un’apprezzata reporter e un attimo dopo è in mezzo a una strada, senza lavoro, ma soprattutto furiosa con il ragazzo che ha deciso di rovinarle la vita! Ma nessuno dei due è pronto per la piega che prenderanno gli eventi. Qualcosa li travolgerà in pieno, come ritornello di una bella canzone d'estate: perché quando il passato bussa alla tua porta non puoi far altro che spalancarla o chiuderla a doppia mandata! Che cosa faranno Gaele e Alessia? Riusciranno a sfidare il passato in nome dell'amore?

RECENSIONE:
E la mia testa mi riporta al sogno. Dritta come una freccia. Alle sue mani, alla sua bocca. A lui che si prende tutto di me, lasciandomi inerme e appagata su un letto sfatto. Santo cielo.
Buona serata a tutte e buon San Valentino. Quale giorno migliore per iniziare il review party del nuovo romanzo di Gioia de Bonis, un music romaance in uscita oggi in tutti gli store online.
“My Muse” primo volume autoconclusivo della serie MY, edito dalla neonata collana letteraria Little Black Dress, è una commedia romantica, una lettura adatta a tutte coloro che cercano un lieto fine.


Il confine tra odio e amore, come spesso accade è molto sottile, e ne sanno qualcosa i nostri protagonisti, Gaele e Alessia. Si conoscono fin dalle scuole superiori, lei era la più bella, la più corteggiata e lui non aveva occhi che per lei. 

Peccato che Gaele a quell’età non fosse ancora sbocciato nel bellissimo uomo che è diventato poi, e che per Alessia fosse quasi del tutto invisibile. E quando Gaele decide di tentare un approccio con lei e di invitarla ad uscire, ne ottiene solo scherno e derisione, dato che Alessia forte dell'appoggio delle sue amiche lo rifiuta in malo modo. 

Quante di noi, magari a ruoli invertiti, hanno subito un'umiliazione come quella di Gaele, molte probabilmente, i bulli sono sempre esistiti, e sicuramente trovarli sulla propria strada non è difficile.
Gaele con il tempo è cambiato, il suo aspetto fisico è migliorato, e anche le sue doti canore, la sua passione per la musica, gli hanno aperto le porte di una casa dicografica e la sua prima Hit sta girando in radio. Ma non ha mai dimenticato Alessia e quello che lei gli ha fatto passare negli anni di scuola.  Tanto che le ha dedicato una canzone.
È iniziata in quella strana mattina la mia carriera e, quasi non ci credo che sia cominciata grazie alla ragazza che mi ha rifiutato tanti anni fa. Credo dieci, in realtà.
Che romantico direte voi? Nulla di più sbagliato, perché nel testo del suo ultimo successo Gaele ha riversato tutto il rancore, tutto l'odio che cova da dieci anni nei confronti di Alessia.
E Alessia, come è cambiata la sua vita? Ha capito con il tempo gli sbagli che ha fatto e nonostante non veda più Gaele da tanto tempo, è pentita di quello che è stato il suo passato, e adesso con il lavoro che fa, è capo redattrice in una prestigiosa rivista di moda, che tra l'altro organizza eventi contro il bullismo.

Tutta la sua vita rotola quando Gaele durante un'intervista rivela in diretta il nome di Alessia come protagonista della sua canzone "la mia stronza preferita". Perde il lavoro, i social sono pieni di insulti verso di lei, e non esce quasi più di casa.

Come ne usciranno da questa situazione? Tanto più che Gaele sembra intenzionato a fargliela pagare. Ci metteranno lo zampino gli amici, e per scoprire cosa riusciranno a combinare i nostri due protagonisti non vi resta che dedicargli un paio d'ore del vostro tempo. 
Scoprirete una storia divertente, con battute velenose, e sitazioni imbarazzanti. Ma anche tanto amore, qualche malinteso e anche un pizzico di cattiveria. Insomma gli ingredienti giusti che alla fine danno vita ad un romanzo gradevole, con personaggi che vi lasceranno a bocca aperta.
«Se solo fosse diverso, se solo non ci fossimo già incontrati…» mi lascio scappare a voce alta, mentre prendo un’altra posizione per far sì che anche i jeans tornino asciutti.
«Se solo non fossimo incastrati in questa situazione” Sono impegnata a non perdere, di nuovo l’equilibrio, quando la porta del bagno di spalanca. «Un attimo…» dico, senza guardare. «Finisco e vado…»
 «Cosa faresti?» E la sua voce mi costringe a girarmi per guardarlo. Gaele è davanti a me. Mi fissa come tormentato da qualcosa, torce le mani e sposta il peso da una gamba all’altra. «Cosa faresti?» ripete, facendo un passo verso di me. «In che senso?» Lui scuote la testa. «Hai detto che vorresti fosse diverso, che vorresti non ci fossimo incontrati tanto tempo fa… Ecco, se fosse possibile, cosa faresti?»
Questo per me è il primo romanzo che leggo di Gioia e devo dire che come primo approccio mi è piaciuto molto il suo stile. Il linguaggio usato nel romanzo è molto colloquiale, molto diretto, in linea con i tempi attuali. 
I personaggi sono ben descritti, con le loro sfaccettature e i loro drammi. I due protagonisti matureranno pagina dopo pagina, fino a mettere da parte il passato per affrontare in futuro nel migliore dei modi.
La narrazione a Pov alterni, in prima persona, ci permette come di consueto di entrare nella testa dei due protagonisti, di carpire le loro emozioni, il dolore, la rabbia, ma anche l'amore e l'amicizia come quella che lega Alessia a Manuela.

Cosa dirvi di più, ovviamente vi consiglio la lettura di questo romanzo, per passare una serata piacevole in compagnia. Poi Gioia ci fa un regalo, alla fine del romanzo ci fa scoprire il prologo del romanzo successivo. Curiose di scoprire che sarà la coppia protagonista? Un motivo in più per leggere My Muse  
Voto 5/5

1 commento:

  1. Ciao Silvia, sembra proprio il libro adatto per questo periodo, da aggiungere alla wishlist. ❤️

    RispondiElimina